Perché gli scacchi? Anche quest’anno i nostri ragazzi ai Campionati Giovanili Provinciali

Sabato 13 di Febbraio, presso la sede della Scuola Braida si è svolto il Torneo di Scacchi Gavia vs Braida, in attesa dei Campionati Giovanili  che si svolgeranno a metà Marzo a Valeggio sul Mincio.

Gli scacchi sono un gioco, un linguaggio universale e uno sport che tutti possono praticare divertendosi. Ciò è dimostrato dalle ricerche, dall’interesse e dall’entusiasmo con cui sempre più giovani giocano a scuola.

In Braida l’insegnamento di questo gioco è affidato, da sempre, al Prof. Alessandro Giuliani, insegnante di lettere e istruttore di scacchi.

Da anni i nostri alunni partecipano con successo a tornei e campionati provinciali e regionali.

E’ stato dimostrato sperimentalmente che lo studio sistematico degli scacchi stimola lo sviluppo di abilità e processi del pensiero come l’attenzione, l’espressione numerica e verbale, l’autostima, l’analisi e la sintesi, intelligenza e creatività.

Gli scacchi contribuiscono al progresso di:

  • capacità di astrazione e organizzare le idee
  • capacità analitica e decisionale
  • creatività e intuizione
  • capacità di autocritica e logica
  • concentrazione e pazienza
  • capacità di comprendere le intenzioni dell’altro
  • forza di volontà
  • capacità di stabilizzare le emozioni
  • attenzione ai dettagli

Stimolano, infatti, l’indipendenza e la capacità di prendere decisioni proprie, poiché durante la partita non si procede sempre potendo dare una sola risposta corretta. Allo stesso modo, inducono all’autocritica, poiché si migliora solo riconsiderando i propri errori.