Progetto Educazione Razionale Emotiva

Per una crescita affettiva armonica nel bambino

Si tratta di un percorso volto a favorire la presa di coscienza delle proprie emozioni e sentimenti, a promuovere la capacità di condividerli e di regolarli, esplicitando i giudizi su persone e situazioni in essi contenuti e fornendo gli strumenti per correggerli in senso costruttivo. Il percorso, con attività e materiali differenti, si sviluppa lungo gli 8 anni.

L’Educazione Razionale Emotiva viene attuata attraverso un percorso didattico che conduce il bambino ad acquisire:

  • consapevolezza delle proprie emozioni e dei meccanismi mentali sottostanti
  • apprendere procedure per fronteggiare in modo costruttivo le difficoltà sia in ambiente scolastico che familiare.

Obiettivi specifici dell’Educazione Razionale Emotiva:

  • incrementare la frequenza e l’intensità di stati emotivi piacevoli
  • favorire l’accettazione di se stessi e degli altri
  • facilitare il superamento di stati d’animo spiacevoli
  • aumentare la tolleranza alla frustrazione
  • favorire l’acquisizione di abilità di autoregolazione del comportamento
  • incentivare la cooperazione in alternativa alla competizione

Al momento il progetto è attivato in quarta e quinta primaria.

Il principale autore di riferimento in questo campo è Mario Di Pietro